Edizioni Terra Santa

Francesco racconta Francesco + Francesco l’ospite folle

Offerta speciale 2 libri

Offerta speciale composta da:

– Francesco racconta Francesco – Il santo di Assisi nelle parole del Papa (di Enrico Impallà, 152 pp.)
Da quando Jorge Mario Bergoglio è divenuto Papa e ha deciso di farsi chiamare Francesco, non ha mai smesso di far riferimento al Santo di cui porta il nome. Non solo a parole. «Non dimenticarti dei poveri!», disse in Conclave il card. Hummes a Bergoglio a un passo dalla nomina. E il Papa, per spiegare come mai abbia scelto questo nome, ricordando quel momento aggiunge: «Quella parola è entrata qui: i poveri, i poveri. Poi, subito, in relazione ai poveri ho pensato a Francesco d’Assisi. Poi, ho pensato alle guerre, mentre lo scrutinio proseguiva, fino a tutti i voti. E Francesco è l’uomo della pace. E così, è venuto il nome, nel mio cuore: Francesco d’Assisi». Questo libro raccoglie per la prima volta, spiegate e approfondite, le parole del Papa che raccontano del Poverello di Assisi, che viene così presentato come modello integrale e moderno di vita cristiana per ogni uomo. A patto però che san Francesco sia accolto nella sua totalità.

Francesco l’ospite folle (di Giuseppe Buffon, 144 pp.)
Un guizzo di pazzia attraversa la vita di Francesco di Assisi. La sua pazzia inquieta i contemporanei e anche noi. Inquietante è soprattutto il suo desiderio di oltrepassare, disarmato, le linee crociate per chiedere ospitalità ad al-Malik, il saggio e cortese Sultano d’Egitto. Ma Francesco non ottiene la conversione di al-Malik, né la corona del martirio. Questo esito inconcludente disorienta i suoi biografi: c’è forse una perfezione differente dal martirio? Orientando l’analisi sul significato attribuito all’evento dai testimoni diretti e dagli interpreti delle epoche successive, è l’antropologia dell’ospite disposto a lasciarsi trasformare dall’accoglienza altrui che l’Autore intende verificare nell’esperienza di Damietta. Francesco non si reca in visita al Sultano per cambiare l’altro, ma per cambiare se stesso. È questa, dunque, la novità dell’evento di Damietta? È questa la novità di questo “pazzo per Dio”?

continua
Ti potrebbe interessare
Il Santo e il Sultano

Il Santo e il Sultano

Damietta, l’attualità di un incontro
Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Preferivo le cipolle - Giorgio Bernardelli

Preferivo le cipolle

Dieci obiezioni (da sfatare) a un viaggio in Terra Santa

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione