Edizioni Terra Santa | Collane scientifiche e libri su attualità mediorientale, dialogo tra le religioni, presenza francescana in Terra Santa, archeologia, bibbia, narrativa, guide e pellegrinaggi, e libri per ragazzi e bambini.
Il Golgota e la croce - Bellarmino Bagatti, Emmanuele Testa

Il Golgota e la croce

Ricerche storico-archeologiche

San Paolo, parlando della giustificazione delle anime, disse che Gesù Cristo «fu consegnato per i nostri delittti e fu risuscitato per la nostra giustificazione» (Rom. 4,25). Non volle con ciò affermare che ci fossero state due zone di influenza, con confini chiaramente segnati, sicché si dovesse attribuire alla morte e al Calvario la nostra redenzione dall’uomo vecchio, carico di peccati, e alla resurrezione e al Sepolcro la nostra giustificazione e arricchimento nell’uomo nuovo. Sapendo infatti che la Chiesa è celeste e terrestre nello stesso tempo, bisogna ammettere che essa sia stata frutto contemporaneamente tanto della morte quanto della resurrezione del suo Cristo. Cioè, dobbiamo considerare la frase paolina strutturata secondo il parallelismo sintetico, non antitetico. Così sempre la Chiesa, sia quella giudeo-cristiana ortodossa, sia quella gentilo-cristiana, ha interpretato questa dottrina della giustificazione, che non è essenzialmente «paolina» ma universale, comune a tutte le catechesi primitive.
(dall’Introduzione)
IndiceParte I – Il Golgota nella tradizione e nella archeologia (B. Bagatti)I – Golgota, Cranio, CalvarioII – I ricordi sacri del GolgotaIII – La trasformazione avvenuta nel 135IV – Le trasformazioni costantiniane del IV secoloV – La cappella della Santa CroceVI – Il Golgota dal 614 a noiParte II – La croce nella chiesa primitiva (E. Testa)I – Seppellimento resurrezione della CroceII – Le quattro festività della CroceIII – Il culto popolare della Santa CroceIV – I simboli della Croce tratti da testimonianze biblicheV – I simboli della Croce tratti dalla cosmologia neo-platonica e storico-popolareVI – Gli elementi costitutivi e le forme della ChiesaVII – La dynamis e i frutti della Croce

continue

Language: Italian
Number of pages: 180
Format: Illustrated book
Year of publication: 1984

Publisher: Franciscan Printing Press
Collection: Collectio minor

Share
Authors

Emmanuele Testa (Maceratola di Foligno, 1923 - Assisi 2011). Laureato in Teologia (Pontificia Università Urbaniana, 1959) e in Sacra Scrittura (Pontificio Istituto Biblico, 1962), è stato professore di Teologia biblica ed Esegesi dell'Antico Testamento presso lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme; è stato professore alla Pontificia Università Urbaniana e negli anni 1975-84 anche rettore.

related posts
The house of Saint Peter at Capharnaum - Virgilio Canio Corbo

The house of Saint Peter at Capharnaum

A preliminary report of the first two campaigns of excavations
L’Huile de la foi - Emmanuele Testa

L’Huile de la foi

L'Onction des malades sur une lamelle du 1er siècle
Galilea, terra della luce - Pietro A. Kaswalder

Galilea, terra della luce

Descrizione geografica, storica e archeologica di Galilea e Golan
Inventaire du Jébel El-A’la - Pasquale Castellana, Romualdo Fernández, Ignacio Peña

Inventaire du Jébel El-A’la

Recherches archéologiques dans la région des Villes Mortes de la Syrie du Nord
  • © Fondazione Terra Santa - Edizioni Terra SantaVAT Reg. no. 04908720966Privacy policy

Item added to your cart!

go to the checkout continue browsing