Edizioni Terra Santa
La trappola del virus - Camillo Ripamonti, Chiara Tintori

La trappola del virus

Diritti, emarginazione e migranti ai tempi della pandemia

Liberarsi dalla trappola del virus è sollevare lo sguardo impaurito e guardare oltre se stessi incontrando così il volto del povero. È rammendare relazioni sfilacciate e recuperare quella fiducia reciproca che sola può alimentare l’amicizia sociale.

«Siamo tutti sulla stessa barca». Lo abbiamo ascoltato da papa Francesco nel pieno silenzio della pandemia. E poi ce lo siamo ripetuti mille altre volte: o ci salviamo tutti insieme, o periamo tutti insieme. Ma la percezione della comune sorte, in quanto esseri umani, si è ben presto infranta contro la scottante realtà. Il coronavirus non ci ha trovato tutti uguali e non ci ha resi tali.

Per le persone che vivono ai margini, per gli invisibili, la pandemia è stata una vera e propria trappola. Come hanno vissuto il lockdown i senza dimora, i rifugiati, i migranti? Come stanno affrontando la crisi socio-sanitaria?

L’emergenza e le misure di contenimento della pandemia da Covid-19, per noi “cittadini”, hanno portato alla limitazione dell’esercizio di alcuni diritti, ma per coloro che la nostra società relega ai margini, i diritti inviolabili dell’uomo, sanciti anche dalla nostra Costituzione, non hanno ancora trovato una tutela adeguata. Infatti, dove i diritti di tutti, a cominciare dagli ultimi, sono protetti e garantiti, lì c’è una democrazia matura. La conclusione è che forse l’Italia non lo è ancora. Un dialogo serrato e provocatorio sul rapporto tra i diritti e l’emarginazione, a partire da un punto di vista privilegiato: quello delle persone richiedenti asilo, raccolto grazie all’esperienza del Centro Astalli (Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati), di cui Camillo Ripamonti è presidente.

Prefazione di Gherardo Colombo.

 

continua

Lingua: Italiano
Numero pagine: 112
Formato: Libro
Anno di pubblicazione: 2021
ISBN: 9788862408394

Editore: Edizioni Terra Santa
Collana: Saggi

Condividi
Autori

Camillo Ripamonti è medico e gesuita. Dal 2014 è presidente del Centro Astalli, sede italiana del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati. Collabora con La Civiltà Cattolica, Avvenire, Huffington Post, con commenti e contributi sul tema dei rifugiati, delle migrazioni e del dialogo interreligioso.

Chiara Tintori, dopo il dottorato di ricerca in Scienza della Politica all’Università degli Studi di Firenze, ha svolto attività di ricerca e di docenza in varie università italiane. Dal 2019 fa parte del Consiglio direttivo di Filantropia Attiva Italiana.

Articolo aggiunto al carrello!

vai alla cassa continua la navigazione
In caso di ebook con DRM, al termine del processo di acquisto, entrando nell'area riservata, sarà reso immediatamente disponibile il download di un file "URLLink.acsm". Per avere il tuo ebook, dovrai prima installare il programma "ADOBE DIGITAL EDITIONS" (per scaricarlo, clicca qui).

Una volta installato questo programma, potrai aprire il file "URLLink.acsm". Il file può essere aperto un numero illimitato di volte, su 5 tuoi dispositivi.
Per saperne di più (WIKIPEDIA, clicca qui).

In caso di ebook senza DRM invece, il file non prevede alcuna prova di acquisto e potrà essere aperto liberamente su qualsiasi dispositivo.