Edizioni Terra Santa
Pagine da Nazaret – Seconda edizione - Charles de Foucauld

Pagine da Nazaret – Seconda edizione

Gli scritti spirituali del santo che amò il deserto

Le pagine di questo volume raccolgono testi di varia provenienza, che testimoniano proprio gli esordi della vita in Cristo di fratel Charles: gli anni di Nazaret e Gerusalemme, quelli dell’immersione nei luoghi della vita segreta di Gesù, della vita oscura della Santa Famiglia.

Fratel Charles, il “piccolo fratello universale”, ci obbliga a una riflessione sull’uomo, sul mondo e sulla relazione fra le religioni, in particolare con il mondo islamico. Nato a Strasburgo il 15 settembre 1858, morì a Tamanrasset (Algeria) il 1° dicembre 1916, ucciso in un assalto di banditi nel suo eremo, dove aveva scelto di vivere l’esistenza dei poveri del territorio e di quel Cristo di cui, per un ventennio, imitò la “vita nascosta”.

Le pagine di questo volume raccolgono testi di varia provenienza, che testimoniano proprio gli esordi della vita in Cristo di fratel Charles: gli anni di Nazaret e Gerusalemme, quelli dell’immersione nei luoghi della vita segreta di Gesù, della vita oscura della Santa Famiglia. In questi anni, che vanno dal 1897 al 1900, fratel Charles approfondì i motivi della propria vocazione, fece memoria della vita precedente la conversione e impostò il futuro. Sono anni decisivi, dunque, in cui il lettore ritroverà tutto quello che il “piccolo fratello” sarebbe stato in seguito.

continue

Language: Italian
Number of pages: 176
Format: Book
Year of publication: 2020
ISBN: 9788862408141

Publisher: Edizioni Terra Santa

Share
Author

Charles Eugène de Foucauld (1858-1916) nasce in Alsazia da una famiglia nobile. Rimasto orfano, si avvia a intraprendere la carriera militare. Trasferitosi in Algeria, si dedica all’esplorazione geografica. Non dimostra alcun interesse per la fede; tuttavia, rientrato in Francia, sente il bisogno di riavvicinarsene: nel 1886 l’incontro con l’abate Huvelin è decisivo. Inizia così un cammino di conversione spirituale che nel 1889 lo porta in pellegrinaggio in Palestina: a Nazaret capisce di essere chiamato a vivere come la Santa Famiglia. Diventa monaco trappista (1890-1897). Nel 1897 lascia la Trappa e si trasferisce a Nazaret. In questi anni si fa strada in lui il progetto di una nuova famiglia religiosa, quei “Piccoli fratelli” che però non riuscì a fondare. Dal 1901 si stabilisce in Algeria, fra i Tuareg. Nel 1907 a Tamanrasset, ai limiti del deserto, è ucciso dai predoni. Benedetto XVI lo proclama beato il 13 novembre 2005.

See also
Tabor - Giulio Michelini

Tabor

Il mistero della Trasfigurazione
Calendario di Terra Santa 2021 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2021 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Sillabando vivo - Bartolomeo Pirone

Sillabando vivo

La poesia è la fiamma che accende il cuore
I verbi di Dio – edizione economica - Carlo Maria Martini

I verbi di Dio – edizione economica

Con riflessioni sui miracoli di Gesù e sul sogno di un'esistenza alternativa
Gesù non fu ucciso dagli ebrei

Gesù non fu ucciso dagli ebrei

Le radici cristiane dell’antisemitismo
Querida Amazonia - Giuseppe Buffon, Papa Francesco

Querida Amazonia

Testo integrale della Esortazione postsinodale e del Documento Finale del Sinodo speciale per l’Amazzonia
Santi per attrazione - Giuseppe Caffulli

Santi per attrazione

I Protomartiri francescani tra Antonio di Padova e Chiara d’Assisi
Il Santo e il Sultano

Il Santo e il Sultano

Damietta, l’attualità di un incontro
Matteo

Matteo

Nuova traduzione ecumenica commentata
Perché l’Amazzonia ci salverà - Giuseppe Buffon

Perché l’Amazzonia ci salverà

Francesco, la Madre Terra e il futuro dell’Occidente
In nome dell’amore - Simone Weil

In nome dell’amore

Investigazioni spirituali su Gesù di Nazaret

Item added to your cart!

go to the checkout continue browsing
In the case of DRM-protected files, a "URLLink.acsm" file will be downloaded. To get your ebook, you must install ADOBE DIGITAL SOLUTIONS. (click here to install it).
Once this program is installed, you can open the "URLLink.acsm" file directly from here. The file can be opened an unlimited number of times, on 5 of your devices.